Codino viveva nel canile di Sgurgola, dove, per paura, passava la maggior parte del tempo sotto una panca assieme alla sorellina Bia. A breve sarebbero stati trasferiti in un canile “invisibile”, dal quale molto probabilmente non sarebbero mai più usciti.
Codino è un cane buono, anche se rimane molto diffidente.

Non è aggressivo, solo molto timoroso nei confronti delle persone. 
 

Ha passato tutta la vita nascosto dalle persone e dal mondo, quindi per lui è difficile iniziare a fidarsi, ma sta molto migliorando. Ad esempio ora riesce a mangiare dalle mani delle persone che vede spesso, a richiamare l'attenzione abbaiando per avere un bocconcino, a farsi manipolare per fare il vaccino o semplici prestazioni veterinarie.


Il percorso con lui è ancora lungo, non sa andare al guinzaglio, quindi cerchiamo una famiglia paziente disposta a proseguire il percorso di riabilitazione perché finalmente Codino possa assaporare la vita, smettendo finalmente di vivere nel terrore.


Adozione ideale: una famiglia che viva preferibilmente in casa con giardino, in un luogo tranquillo e che sia disposta a conoscere Codino gradualmente.
Avere un famiglia un cane equilibrato potrebbe aiutarlo, facendogli da esempio.

 

Codino, taglia media e 11 anni passati in canile, meriterebbe di passare gli anni che gli rimangono da vivere da buon pensionato nullafacente in una famiglia che non gli chiede nulla di più se non essere felice,appagato e tranquillo.


Si affida a Milano e dintorni per poter seguire al meglio il percorso che lo porterà a diventare una cane di casa previo controllo pre e post affido, compilazione modulo di adozione, contatti nel tempo.


per info: 392 98 08 556
adozionipacav@libero.it

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now