Oggi mentre scriviamo di Otto, mi si stringe il cuore.

Ci ho messo un po' a conoscerlo, quando sono entrata la prima volta nel box è scappato via a distanza di sicurezza, ma ha continuato a fissarmi con quel suo incredibile mix di paura e curiosità.

I suoi compagni di camerata facevano a gara per prendersi le mie coccole, e lui mi fissava, con gli occhioni grandi e la tentazione di lasciarsi andare.

 

Ma niente, lui è timoroso, teme quella mano che nel suo passato gli ha fatto tanto male.

E così ci siamo seduti a guardarci, ed è uscito quanto questo esserino sfortunato è dolce, discreto, quanto nei suoi occhi ci sia la voglia di fidarsi e di imparare ad amare e farsi amare.

 

Lui, con la sua testolina storta, l’andatura buffa e qualche grammo di troppo, è uno scrigno che custodisce un meraviglioso tesoro.

E se noi umani fossimo più pazienti, piano piano scopriremmo tutto e troveremmo un amico meraviglioso.
 

Volete essere pazienti con il nostro Otto?

Lui aspetta la sua chance, e qualcuno che impari a conoscerlo e a fare insieme i primi passi nel mondo.

 

Otto

Si trova in rifugio a Origgio (VA) e si affida previo controllo pre e post affido, compilazione modulo di adozione, contatti nel tempo.

per info: 392 98 08 556 (in caso di mancata risposta mandare un sms/WhatsApp)

 

segreteriapacav@gmail.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now